Buy the best web hosting reviews of 2012 and consider reading BlueHost Review and users testimonials.

18-03-2013 - La Nuova Ferrara - "Valli e Nebbie"

Stampa

 

Grande successo anche quest’anno per la manifestazione “Valli e nebbie”, organizzata dall’Officina Ferrarese per il ventiquattresimo anno e vinta da Mario Sandrolini Cortesi, presidente delle Auto Storiche di Bologna, che ha partecipato insieme alla moglie Angela. «Sono state 62 le auto che hanno aderito all’invito – ha commentato Riccardo Zavatti presidente dell’Officina Ferrarese subito dopo le premiazioni – Provenivano da tutta Italia e quattro equipaggi addirittura dalla Svizzera. C’erano cinque Bugatti 35, dieci Jaguar, venti automobili anteguerra e per la prima volta una Morgan su tre ruote, guidata da una donna. Tutto si è svolto senza problemi e questo è già un fatto positivo per lo staff organizzativo. Ma ciò che maggiormente mi gratifica è stato l’entusiasmo dei partecipanti, sia per l’accoglienza ricevuta dalla città, sia lungo il percorso previsto per questi due giorni che ha toccato anche alcuni paesi del Veneto». Partita sabato alle 9 da piazza Trento Trieste, infatti, la carovana si è diretta a Tresigallo, Jolanda di Savoia , Mesola Porto Tolle, alla Tenuta di Zenzalino, luogo galeotto d’incontro fra Parisina Malatesta moglie di Nicolò III ed il figliastro Ugo che determinò poi la loro condanna a morte ed infine la vicina Copparo. Alle 17, il ritorno a Ferrara dove le auto hanno sostato in piazza Castello, mentre i piloti si sono concessi una cena di gala al Palazzo della Racchetta. Ieri mattina di nuovo al volante con destinazione Ro e sosta in piazza Fetonte e a Crespino, nella Villa Marzolla il cui proprietario è un altro grande appassionato di auto storiche. “Valli e nebbie” si è quindi conclusa a Ferrara, nuovamente in piazza Castello, intorno alle 13. Il pranzo si è tenuto per la prima volta in un’altra prestigiosa sede, il Circolo Negozianti senza dubbio all’altezza della situazione, dove si sono svolte anche le premiazioni alla presenza di Giulio Felloni, già presidente dell’Officina Ferrarese, e dei presidenti Automobil Club di Rovigo, Loris Mazza. e dell'Associazione Nazionale Asi, Roberto Loi. Nella graduatoria erano previste tre categorie e diverse motivazioni, per cui i vincitori sono stati numerosi, anche se alla fine il primo classificato è stato uno solo.


Margherita Goberti

photoshop brushes Free Joomla Templates designed by Website Hosting